Login    Password       
               

Categoria: Spazi urbani e paesaggistici

Titolo: PIAZZA “WILFREDO LAM” (SV)

2004 - 2006

Capogruppo: Arch. Pisani Anna


descrizione immagini persone localita

Background di progetto
Nel periodo che va dagli anni ’50 agli anni ’70 del XX secolo, la città di Albissola Marina ha vissuto una fertilissima ed unica stagione artistica. I principali artisti di fama internazionale già riconosciuta o che si stavano in quel momento affacciando alla ribalta dell’arte contemporanea hanno vissuto, lavorato o transitato in questo luogo. Per citarne solo alcuni: Pablo Picasso, Lucio Fontana, Asger Jorn, Agenore Fabbri. Tra di essi l’artista cubano Wifredo Lam (1902-1982), che ha vissuto in Albissola Marina dal 1957 creando qui alcuni dei suoi più importanti capolavori.
Nel 2003 il Comune di Albissola Marina ha deciso di realizzare una nuova piazza a lui dedicata. La scelta si è focalizzata su uno spazio urbano molto importante, posto nel punto di giunzione tra la città storica e la città contemporanea. L’area è stata pertanto trasformata e ridisegnata in modo da diventare il memoriale dell’artista e, nel contempo, il principale accesso turistico in Albissola.

Principali elementi progettuali
Il progetto si è focalizzato sui seguenti elementi principali, fusi insieme per dare una compiuta risposta a complesse richieste e funzioni che questo spazio urbano, di importanza cruciale nel tessuto della città, necessariamente doveva espletare.
Un lungo porticato metallico con funzione di umbrario ombreggia il percorso pedonale e sottolinea, con la sua forma curvilinea, lo spazio tondo centrale. Questa è la parte principale dell’area dedicata a Wifredo Lam che ospita una pavimentazione in mosaico di tessere vetrose riproducente uno dei più famosi capolavori di Lam, “Zambesia”, esposto nel Museo Guggenheim di New York.
Una fontana scenografica dalla forma curva contiene un mosaico riproducente un’altra famosissima opera intitolata “The jungle” ed esposta al MOMA, New York Museum of Modern Art.
Un angolo della piazza è stato dedicato a spazio giochi per bimbi mediante la riproduzione nella pavimentazione dei tradizionali giochi del “pampano” e dell’”oca”.
L’intero intervento è circondato da un’ampia area verde ottenuta fondendo assieme vegetazione mediterranea ed esotica.
Un edificio circolare coperto da cupola trasparente ospita il punto di informazione turistica fornito di apparati multimediali.
Il nuovo accesso pedonale al centro storico è sottolineato da una ampia esedra pavimentata con lo stemma comunale.

La piazza è stata presentata al pubblico internazionale durante lo spettacolo televisivo “Vivere da campione”, ripreso da RAIUNO e mandato in onda il 27 agosto 2006.
La piazza è stata inaugurata ufficialmente nell’aprile 2007 alla presenza delle autorità locali e regionali e della rappresentanza governativa di Cuba.
Quanto segue è la rassegna stampa diffusa da Ministero degli Affari Esteri cubano in occasione della manifestazione: “...One of the most central squares of Albissola Marina, in the Italian Riviera, holds, from now on, the name of the great Cuban painter Wifredo Lam. The inauguration of the complex was made within the programme of the Majolica International Festival, event promoted in this town in the month of April with the participation of very important personalities in the field of artistic ceramics from around twenty countries in the world. Important political and cultural personalities of Liguria Region participated to the inaugural ceremony, as well as the Provinces of Genoa and Savona, and the Municipalities of Albisola Superiore and Albissola Marina. This last one was the locality where Lam lived and worked during the last twenty years of his life, and that considers the great artist like one of his appraised adoptive children. The words of recognition to the vital transit of Lam by this town, as well as the tribute paid to him with the square, were pronounced by the mayor of Albissola and by Gerardo Soler Cedré, from the Embassy of Cuba, that emphasized the great contribution of the Cuban artist to the visual culture of the XXth century. The project of the square, made by the landscape architects Anna Pisani and Danilo Demi, shows two rows of columns in semicircle that are closed, to the bottom of the square, by a great ceramic mural two meters high and four meters length, which reproduces, with amazing fidelity, that extraordinary work of the universal art that is the picture entitled ‘the Jungle’. The centre of the square holds ‘Zambesia’, a very impressive reproduction of another Lam’s masterpiece”.celta si è focalizzata su uno spazio urbano molto importante, posto nel punto di giunzione tra la città storica e la città contemporanea. L’area è stata pertanto trasformata e ridisegnata in modo da diventare il memoriale dell’artista e, nel contempo, il principale accesso turistico in Albissola. Principali elementi proge

descrizione immagini persone localita


Foto 1


Foto 2


Foto 3


Foto 4
descrizione immagini persone localita



Progettisti
Progettista architettonico:  Arch. Anna Pisani (SV) 
Progettista architettonico:  Arch. Danilo Demi (SV) 
Progettista architettonico:  Arch. Sara Bonifacino (SV) 

Imprese esecutrici
Opere edili:   VALLE s.r.l. (SV) 
Opere edili:   A.L.C.E. s.r.l. (SV) 

descrizione immagini persone localita



EDIZIONI PRECEDENTI

2008


> Progetti
> Progettisti
2010


> Progetti
> Progettisti
 


© 2018 Premio PAI
Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti.
Non fa uso di cookie di profilazione.
Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie.
OK
No, desidero maggiori informazioni